Nulla accade per caso - coincidenze in un surftrip a Bali
Notizie - Surf Trip

Surftrip-Bali

txt & photo: Giancarlo Gentile

Nulla accade per caso.

Partendo da questo presupposto è facile capire come io e Danilo La Mantia,  ci ritroviamo ad essere compagni di viaggio in uno splendido surf trip a Bali.
Detto così potrebbe sembrare normale, dato che entrambi abbiamo fatto del surf la nostra vita, ma la connessione è ancora più forte.

Siamo infatti entrambi i proprietari delle uniche due scuole di surf ufficiali in Sicilia, la mia è la Surf School Catania nata quasi 5 anni fa e sponsorizzata dalla Rip Curl, mentre quella di Danilo è la nuova Isola Surf di Palermo, coadiuvata dalla Quiksilver.

Io e  Danilo ci conoscevano già prima della partenza, e questo viaggio sta rappresentando per entrambi un forte motivo di crescita, sia professionale che umana. Già in meno di una settimana ci sono scambiati moltissime impressioni sul nostro operato, ed altrettanti suggerimenti sono nati nel corso delle nostre lunghe conversazioni.

Bali è davvero un posto fantastico, colori e natura la fanno da padrone, ovviamente finché la strada non si interrompe e si  intravede l’Oceano,  dove gli attori principali diventano le bellissime e lunghissime onde. Gli spot nella zona in cui stiamo attualmente sono tantissimi, quasi tutti facilmente individuabili dalla strada: Dreamland, Padang Padang, Uluwatu sono i nomi più famosi. Posso comunque immaginare quanti ve ne siano oltre a questi citati in precedenza.

Danilo è un grande compagno di viaggio, davvero dentro il mondo del surf a 360°. Lui entra fin dal primo giorno in confidenza con le onde di Uluwatu, dato che forse è la decima volta che viene qui in Indonesia, mentre io stento a capirne la velocità e la potenza visto che sono nuovo nell’ affrontare uno spot su un reef così impegnativo.

Veniamo entrambi dal surf . Io ho 34 anni, Danilo ne ha 28, e mentre io ho dedicato tanto tempo alla didattica (ormai sono quasi 6 anni che insegno il surf ), lui si vede che ha passato molto più tempo di me in acqua, infatti è sempre deciso e sicuro nelle sue manovre radicali.

Viaggiare con una persona così esperta è per me molto importante poiché so che mi darà l’opportunità di imparare tanto tecnicamente e di poter quindi prepararmi per insegnare ai secondi livelli, mentre è evidente che lui ha voglia di confrontarsi per migliorare e far crescere la sua scuola di surf  già avviata alla grande seppur di nuova apertura.

Fino ad ora lo scambio è stato pari, anzi , devo dire che lui è in vantaggio dato che si trova in acqua a surfare mentre io sono qui a scrivere questo primo articolo!

Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!

Commenti (15)
  • il greco
    Partendo dal presupposto che crepo d'invidia nel vedere quelle barre di cristallo srotolarsi sotto i vostri piedi...non riesco a soffermarmi troppo su quanto due "guru"del surf come voi siano riusciti a scambiarsi il loro modo di vedere il surf!!!perdonatemi :silly: sento le mie carotidi gonfiarsi e sputare sangue al cervello che domanda solo surf,mentre sbavo all'idea die essere sotto il sole a spaccarmi la schiena 24ore su 24 fino allo sfinimento...un'onda dopo l'altra,,,A parte lo sfogo di uno che non vede onde decenti da un po'vi faccio veramente i miei complimenti sia per essere riusciti a realizzare il sogno di vivere di surf,ma anche per le belle foto e per il trip!!!detto questo non mi resta che chiedervi se potreste darmi indicazioni dettagliate sull'organizzazione del viaggio...scelta dei voli...periodi migliori...costo della vita...trasporto/noleggio o acquisto tavole...considerate che sono stato in posti poverissimi e che mi accollerei la qualsiasi ;) ...aspettando le vostre info continuerò a sognare di andare anche io a BALI!!! :P
  • alfio u sciccaru  - gighigihi
    :lol: complimenti belle foto di Danilo , la Trinacria si fa onore di te !!! ma cu ti puttasti a MiCk Fanning cu tia?! APPPPPPPPIDDDDDDAVERU IE' ????! :?: :woohoo:
  • Giancarlo Gentile  - felici...
    ciao il greco, siamo felici tu abbia capito il senso del nostro articolo. nessun guru, solo 2 persone che con grandi sforzi soprattutto economici hanno deciso di vivere della loro passione. poi che tu sia forte come danilo la mantia con le sue manovre radicali e pulite, oppure scarso me che si mette solo in parete a godersi la sua onda, non importa. quello che importa come tu dicevi è lo stile di vita e tutti i sacrifici che quotidianamente facciamo. saremo felicissimi di darti tutte le info di cui hai bisogno. manda una mail privata a danilo isolasurfschool@gmail.com il quale conosce molto meglio di me bali e ti sarà sicuramente di grande aiuto. ci si vede in acqua! living the endless search...Mick ;)
  • il greco
    :pinch: spero non te/ve la sia presa perchè vi ho chiamati guru...lo dicevo un po' per scherzo ed un po'perchè stimo moltissimo la vostra scelta di vita,che sinceramente invidio e che nn credo potrò mai seguire pur desiderandolo moltissimo!allora per le info romperò volentieri le scatole a danilo....magari lo beccherò come sempre in acqua;)
  • Giancarlo e Danilo  - ....?!
    Macchè scherzi !? offesi noi ? al contrario! siamo felicissimi di ciò che hai scritto e di poter condividere con te amante del mare come noi tutte le nostre emozioni. Ci vediamo in acqua come sempre! ciao greco!
  • Simone Galatioto
    Vi scrivo due parole e ci metto anche nome e cognome in segno di trasparenza.Massimo rispetto per Danilo che è un piacere vedere in acqua a surfare ma per il resto Giancarlo dovresti solo vergognarti e con un Po di umiltà ammettere che "non ti sei dedicato alla didattica" ma che non hai un livello adatto all'insegnamento del surf e che stai sfruttando la moda di adesso per fare qualche soldo sfruttando i principianti...non sai quante storie ho sentito di tavole assolutamente inadatte vendute a qualche malcapitato e consigli che fanno ridere i polli.Come fai a spiegare come si fa un off the lip o un tubo o una semplice partenza se in acqua prendi 2 onde a session,se non ti si vede mai nei posti seri,dove comunque non ti farebbero surfare,se non riesci neanche a impostare un bottOm turn decente.Fai come hanno fatto le persone serie(quei pochi in Sicilia) come Simone Mignemi ,che se ne andato in Costa Rica e che ha aperto una scuola la.Altro che guru dovreste essere umili.Questo non è surf solo commercio.Sinceramente rimango sconvolto perché girando un Po per il mondo ho visto il livello medio e ,paragonandolo al tuo(e anche al mio) mi viene sono in mente di abbassare la testa e allenarmi.Scusate lo sfogo ma certe cose fanno veramente ridere.In Sicilia solo in pochi vivono il surf come vita e sono loro che hanno fatto nascere questo sport e lo portano avanti in mezzo a sacrifici indescrivibili.Loro devono essere rispettati!Solo loro!
  • Simone Galatioto
    Un ultima cosa :visto che sicuramente adesso scoppia il pandemonio e a me non interessano parole ma i fatti...spero di surfare insieme il maestro in acqua con più di due metri in un bel posto di roccia saranno le onde a decidere!Perché sono loro che decidono e hanno sempre deciso chi vale e chi no!
  • Affiu u Sciccaru ra Playa
    :whistle: Minghia ki budddellluuuu ca lassulu futtiru u carusu l impotttanti è ca nun ci sufunia a Cuoppola ro zu zu Vicenzu quannu ma squazzariu na l acqua frisca :huh:
  • Giancarlo Gentile
    Ciao Simone, al contrario di quanto tu pensi non esploderà nessuna bomba. Mi limiterò semplicemente a scambiare pubblicamente con te anche il mio punto di vista. Mi ha fatto molto piacere che hai fatto questo commento mettendoci nome e cognome così almeno so a chi risponderò. Le tue parole sul mio livello di surf e sul fatto che prendo 2 onde a session in acqua sono tutte vere.Proprio per questo sono qui a Bali a 34 anni a farmi spiegare da Danilo come veramente si fa sul surf dato che fino ad oggi purtroppo non ho avuto modo di farlo e dato che ho voluto fare del surf la mia vita in modo professionale. Quindi ci stanno anche i tuoi commenti perchè come io pubblico sui siti qualcosa è altrettanto giusto che tutti possano esprimere i loro pareri. Per la didattica invece ti invito ad assistere ad una mia lezione , così mi potrai giudicare come hai fatto in precedenza,ma solo con un pò più di cognizione di causa. non ho mai spiegato a nessuno un tubo o un off the lip dato che come dici tu non li so fare. La mia prima lezione si svolge spiegando le precedenze , la sicurezza in mare ecc...Parlando di Simone Mignemi è stato proprio lui ad insegnarmi questo "mestiere" , lui e suo fratello Manuel ai quali devo tanto e credimi avrei fatto molto volentieri come loro ma non ne ho avuto le possibilità. Accetto con l'umiltà di chi ha tutto da imparare il tuo commento, ma non bisogna essere stato un grande calciatore per allenare una grande squadra...e nemmeno un grande surfsita,altrimenti chi allenerebbe i campioni del surf ? Nessuna bomba e nessuna polemica come vedi...e come dice "Affiu u Sciccaru ra Playa" basta cà nun n'arrumnpemu i ....quannu sguazzariamo ndà l'acqua!
  • Giancarlo Gentile
    Aggiungo: Livello 1 ovvero il mio,si insegna il take off e come andare su un soft top su schiuma...
  • Simone Galatioto
    Io personalmente credo soltanto che in Sicilia sia alquanto inutile aprire o comunque fare del Surf un mestiere in quanto ,semplicemente ,non ci sono le condizioni - parlo di frequenza e qualità di mareggiate( che nella costa est è davvero ridicola)per apprendere a surfare,o almeno si può arrivare ad un livello molto molto basso(lo dimostra il fatto che tutti quelli che in Sicilia sanno surfare decentemente passano mesi e mesi all 'estero).Di conseguenza insegnare e comunque fare surf in Sicilia è più una questione di moda e "spacchiamento " ;cose che non hanno nulla a che fare con il surf o almeno con il mio modo di vedere tale sport.Personalmente reputo tale comportamento un ingiusto e ridicolo sfruttamento del surf.Tutti potrebbero insegnare a fare un take-off( e lo faccio anche io)ma mi vergognerei a chiedere soldi e definirmi maestro.Ma ognuno ha le sue opinioni.
  • peppinieddu  - ok
    CARI CARUSAZZI, IO SONO DELLA SERIE VIVI E LASCIA VIVERE................ E COME DICE L'AMICO AFFFIU U SCICCARU DA PLAYA BASTA CA NN CI RUMPUNU A COPPOLAZZA NDACQUA................ADIOSSSSSSSSSSSS
  • Fabio Tinevria (Frenky)  - Caro Simone
    Anche io ho voluto mettere nome, cognome e soprannome, così nessuno si può sbagliare! Mi riferisco a Simone che personalmente non conosco!Che ben vengano surf school in Sicilia, così molti che si vogliono avvicinare al mondo del surf lo possano fare!Quando ho iniziato io 11 anni nessuno mi ha detto cosa dovevo fare ed ho dovuto sperimentarlo sulla mia pelle( le cicatrici lo confermano)! Quindi che ben venga un ragazzo come Giancarlo che conosco personalmente e che stimo! Per quanto riguarda la qualità delle onde, qui in costa sud non ci possiamo lamentare, non so se tu esci solo d'estate( come fanno molti), ma vedi che da ottobre a maggio qui ci sono state delle belle mareggiate! Grazie P.S. caro Simone la mia non era una critica, ma bensì una precisazione!! Buon Natale a tutti
  • Gianko  - non serve essere pro
    Vorrei aggiungere che non è necessario essere un PRO per insegnare il takeoff e la teoria del surf... basta soltanto avere esperienza (che non vuol dire bravura) e passione, qualità che Giancarlo possiede certamente! Buon Natale!
  • PEPPINIEDDU  - OK
    CIAO CARUSAZZZI ,VIVIAMO NELLA DEMOCRAZIA E PIENA LIBERTA' QUINDI LASCIAMO CHE OGNUNO FACCIA QUELLO CHE CAZZZO VUOLE ( SCUOLA SURF,SCUOLA VELA, DI TUTTTO)QUINDI RIPETO COME DICE L'AMICO AFFFIU U SCICCARU RA PLAYA BASTA CA NN CI RUMPUNU A COPPOLAZZZA NDACQUA FRISCA !!BUONE FESTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch::(:shock:
:X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):S:!::?::idea::arrow:
 

Il bollettino di Sicilsurf.it

Giovedì 24 Gennaio 2019
Sunrise: 07:12
Sunset: 17:22

Bollettino emesso:
387 GIORNI FA


probabilità, qualità, altezza stimata delle ondeprobabilità, qualità, altezza stimata delle ondeprobabilità, qualità, altezza stimata delle onde

Perturbazioni "a raffica".
Il susseguirsi di perturbazioni provenienti da W porterà sull'isola onde per tutta la settimana su tutte le coste esposte.Perturbazioni "a raffica".
Perturbazioni "a raffica".
In arrivo forti venti provenienti da NW che genereranno onde sulle coste esposte.
Good surf!

Rete Ondamentrica Nazionale

Dati momentaneamente non disponibili.

Il Calondario